Cessione del quinto: come funziona e come richiederla


Non è raro che si presentino dinanzi a noi delle spese improvvise, o piccole somme che servono per la gestione quotidiana in ambito familiare. In questi casi diventa necessario accedere al credito, ad esempio tramite un prestito non finalizzato, come ad esempio la nota cessione del quinto.


La differenza tra cessione del quinto e prestito finalizzato

La particolarità di questo tipo di finanziamento è che la garanzia è rappresentata direttamente dal reddito e l'erogazione del credito può essere adoperata per spese di ogni tipo. Dunque la differenza principale con il prestito finalizzato è che in questo caso non è necessario che vi sia il pagamento di un esclusivo bene ma al contrario è possibile spendere o investire la somma come si ritiene opportuno.


Come ottenere la cessione del quinto e quale documentazione è necessaria?

La richiesta di accesso alla cessione del quinto può essere inoltrata direttamente alla propria banca o agli intermediari finanziari, i quali possono offrire tassi di interesse più o meno interessanti.

Per quel che riguarda la documentazione da presentare, è necessario un documento di identità, la tessera sanitaria, le ultime due buste paga o, nel caso di pensione, il cedolino della stessa. L'importo richiesto viene inoltrato direttamente nel conto corrente del cliente o erogato mediante assegno circolare.


Rate e rimborso della cessione del quinto

Vi è un'altra sostanziale differenza tra la cessione del quinto ed il prestito finalizzato, della quale non abbiamo ancora parlato. Nella cessione del quinto infatti, è previsto che l'importo da restituire mensilmente non possa mai essere superiore alla quinta parte del netto dello stipendio o della pensione dell'utente.

In altri tipi di prestito invece la rata non è vincolata e dunque l'ammontare totale della somma potrebbe anche essere superiore ed incidere in maniera importante su quello che è l'introito mensile.

Un'altra caratteristica inoltre, è che nella cessione del quinto dello stipendio il rimborso avviene a monte e dunque con trattenuta sulla busta paga o cedolino. Con gli altri tipi di prestito invece, la rata viene restituita mensilmente direttamente da colui che ha richiesto il finanziamento.


Garanzia per la cessione del quinto

Uno dei vantaggi relativi alla cessione del quinto è che non è necessaria la firma di altre persone, in quanto la garanzia è rappresentata direttamente dalla busta paga o cedolino.



  1. Zorro.it
  2. News
  3. Cessione del quinto: come funziona e come richiederla 

Cessione del quinto: come funziona e come richiederla

Condividi su


Zorro.it
Seguici su


Zorro.it è marchio di proprietà di Zorro Productions inc. Questo portale è un progetto di Digital Granata srl, Sede Legale: viale Beatrice d'Este 10 - 20122 Milano (MI) P.IVA 09361761217  -  Il servizio di intermediazione assicurativa di Zorro.it è gestito da Digital Granata srl regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 04/03/2020 con numero E000651020 - P.IVA 09361761217 - PEC digitalgranatasrl@pec.team-service.it  -  Il servizio di comparazione tariffe ed i servizi di marketing sono gestiti da Digital Granata srl P.IVA 09361761217