Diminuiscono i costi dell’RC auto in Italia: spendiamo mediamente 379€ per la polizza


Il rapporto Ivass evidenzia un trend al ribasso per le tariffe RC auto su tutto il territorio nazionale, con una evidenza maggiore al Sud.

L’ Ivass, (Istituto per la Vigilanza Sulle Assicurazioni), ha reso noto che i prezzi relativi all’RC auto continuano a scendere mediamente in tutta Italia. In particolar modo, alcune province del Meridione hanno fatto registrare le variazioni più interessanti e tra queste Catanzaro e Crotone.

Il bollettino Ivass dell’ultimo trimestre 2020 ha reso noto che mediamente gli italiani hanno pagato 379€ per la polizza auto, facendo registrare un ottimo -6,1% rispetto i dati del periodo precedente. Circa la metà degli automobilisti hanno pagato una cifra inferiore alle 339€ per assicurare la propria vettura, mentre il 10% di questi è riuscito a pagare addirittura una cifra inferiore ai 206€ per l’RC auto, un traguardo davvero invidiabile.

Sebbene il calo delle tariffe sia stato una costante nel corso dell’intero anno 2020, sono stati in particolar modo gli ultimi due trimestri a far registrare i dati più interessanti.

Con il decrescere delle tariffe, si è assistiti inevitabilmente al rialzo del numero delle polizze stipulate, aumentate del 3,2%, mentre diminuisce di quasi il 5% il numero di nuovi veicoli che sono stati assicurati.


Premi assicurativi più bassi su tutto il territorio nazionale

Come accennato, Catanzaro e Crotone hanno evidenziato i dati più interessanti circa le riduzioni sul prezzo della RC auto (rispettivamente -8,4% e -9,2%), e a queste si uniscono anche province quali Latina (-8,1%), Bologna (7,3%), e Milano (-7,1%). Le città che fanno registrare invece riduzioni più moderate sono Isernia e Biella, entrambe con un -2,7%. Se la tua RC auto sta per scadere puoi cercare su zorro.it la tariffa migliore.

In nessuna provincia italiana si è invece riscontrato un aumento delle tariffe, e quasi tutte hanno invece riscontrato una riduzione che supera il 3%.


Il ruolo della scatola nella riduzione dei prezzi

Secondo il rapporto dell’Ivass, a giocare un ruolo fondamentale nella riduzione del costo delle polizze è la scelta di tantissimi automobilisti di far installare la scatola nera nel proprio veicolo.

Ricordiamo che la scatola nera è un dispositivo dotato di GPS che, una volta collegato alla batteria dell’auto, consente di registrare un buon numero di dati relativo alla guida dell’automobilista ed il suo comportamento al volante, il che è molto importante chiaramente in caso di sinistri.

Si tratta dunque di un dispositivo che consente effettivamente agli automobilisti di poter diminuire il prezzo della polizza auto e al tempo stesso rappresentare un importante strumento di tutela in caso di sinistro, dato che grazie alla scatola nera è molto più facile e veloce poter dimostrare quello che è stato il proprio comportamento al volante nel caso si renda necessario.

Il bollettino rivela inoltre alcuni dati statistici molto interessanti legati alle polizze auto in relazione all’utilizzo della scatola nera. In particolar modo è stato reso noto che la percentuale di sinistri stradali è rimasta pressoché invariata tra il 2019 ed il 2020 (il 6,4% per l’esattezza). In particolar modo si registra una percentuale più alta di sinistri nel centro Italia (7,1%) mentre al Nord-Est la percentuale scende fino al 5,6%.

L’incidenza dello sconto dovuto alla scatola nera, evidenzia ancora il rapporto Ivass, varia sensibilmente da regione a regione: questo è infatti più “sostanzioso” al Sud, circa l’11%, ed è un pò più leggero al Nord, circa il 9%. Va comunque ricordato che le tariffe RC auto nel Sud del paese sono mediamente più alte.

Buone notizie dunque per gli automobilisti italiani, i quali anche quest’anno potranno beneficiare di tariffe più accessibili per la polizza auto.



  1. Zorro.it
  2. News
  3. Diminuiscono i costi dell’RC auto in Italia: spendiamo mediamente 379€ per la polizza

Diminuiscono i costi dell’RC auto in Italia: spendiamo mediamente 379€ per la polizza

Condividi su


Zorro.it
Seguici su


Zorro.it è marchio di proprietà di Zorro Productions inc. Questo portale è un progetto di Digital Granata srl, Sede Legale: viale Beatrice d'Este 10 - 20122 Milano (MI) P.IVA 09361761217  -  Il servizio di intermediazione assicurativa di Zorro.it è gestito da Digital Granata srl regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 04/03/2020 con numero E000651020 - P.IVA 09361761217 - PEC digitalgranatasrl@pec.team-service.it  -  Il servizio di comparazione tariffe ed i servizi di marketing sono gestiti da Digital Granata srl P.IVA 09361761217