Renault. Nuova versione della storica R5


Rinasce la Reanult R5, scopriamo insieme la nuova versione


La storica casa automobilistica francese Renault, nata nel lontano 1898, ha annunciato un cambiamento, cioè il rinnovamento elettrico di una berlina molto amata negli anni settanta. L’ambizione è quella di riuscire ad immettere sul mercato un prodotto che rispetti l’ambiente, utilizzando le energie rinnovabili, dopo anni molto duri.

Gli amanti e appassionati di rally avranno ancora a cuore la Renault 5 originale e pagherebbero decine di migliaia di euro per avere quella vintage originale. Molto amata e popolare appunto negli anni ’70.

L’amministratore delegato Luca De Meo, succeduto a Carlos Ghon, spiega. Vuole trasformare Renault in una marca tecnologica, una marca di servizi, un marca energetica Il loro obiettivo è mettere la modernità come obiettivo primario, e pensa che solo così facendo potranno essere in grado di rinnovare la loro impronta in Francia. Si sentono pronti e con le risorse giuste a poter affermare che hanno le le risorse per poter risollevare l'intero ecosistema del settore automobilistico francese riuscendo ad aumentare di tanto il proprio valore.

Renault ha una grande ambizione; ovvero quella di puntare su un grande successo di vendite. L'obiettivo è quello di accrescere i margini operativi al tre percento entro il 2023 e oltre il cinque percento entro il 2025. Questo potrebbe essere un grande rilancio dopo le perdite che sono state registrate per via della pandemia da coronavirus che ha messo in ginocchio tutti nel 2020, facendo crollare a picco le vendite.

Giustamente questa operazione è stata denominata Nouvelle Vague, ovvero, come “un’onda” di cambiamento simile a quella che aveva contraddistinto il cinema francese alla fine degli anni cinquanta.

La Renault ha preferito questa descrizione per delineare il nuovo periodo in cui Luca De Meo sta cominciando ad insediarsi. De Meo è un manager italiano, tra i più esperti del settore ricorderanno che in FCA aveva contribuito al successo della Fiat 500, passò poi al Gruppo Volkswagen dando dapprima un contribuito agli obiettivi ottenuti da Audi e successivamente ha rilanciato la Seat. De Meo è nella capitale francese, Parigi, solo da sei mesi

L’obiettivo strategico Renaulution del Gruppo premerà sul marchio Renault per cavalcare la cresta dell'onda di questo momento, e di assecondare con intelligenza le tendenze del mercato, quelle cioè che stanno spingendo a entrare l'industria delle automobili nell'era della modernità. Lo scopo confermato poi dal manager De Meo è soprattutto diventare un brand sinonimo di servizi, di energia pulita e rispettando poi la tecnologia, grazie alle sue soluzioni elettriche, elettrificate e a idrogeno.

La dichiarato il manager che loro saranno pronti ad accogliere tutte le evoluzioni del settore per creare la Novelle Vague, la Renault entrerà nel settore dell’energia consolidando ila loro posizione di leader di mezzi elettrici con il progetto Electro Pole ed investendo nell'idrogeno, in modo tale da poter offrire sul mercato il mix più verde che ci sia in Europa entro il 2025. Ambiscono anche a diventare poi un marchio altamente tecnologico in quanto si avvalleranno di attività di innovazione interna e grazie a un ecosistema aperto riservato allo sviluppo di un know-how tutto europeo in campi chiave come sono quelli dei dati e della cybersecurity.

Questa Renault non è altro che un’anticipazione di un prossimo futuro, un prodotto inedito. De Meo spiega, la 5 Prototype elettrica rappresenta la Nouvelle Vague, che è poi rigorosamente connessa alla nostra storia, ma allo stesso tempo raffigura il futuro, rendendo le automobili elettriche popolari ed alla portata di tutti.

La Renault 5 Prototype simboleggia la rinascita di un modello che ha fatto la storia, un cult, ma che oggi è più moderno che mai. Lo scopo del manager della Renault è quello di dimostrare che le sue auto riusciranno a democratizzare le auto elettriche in Europa approcciando in maniera moderna, un’auto essenziale e alla portata di tutti.

La Renault 5 si presenta come una macchina da città, compatta ed affascinante, mantenendo nel futuro la sua aria vintage di Renault, col tocco importante e giusto di modernità al cento per cento elettrico.

Quindi il risultato della R5 Prototype è stato quello di riuscire a mantenere un'aria piacevole e sbarazzina, con una graziosa carrozzeria gialla molto pop, Il team design indirizzato da Gilles Vidal ha preso spunto da un modello simbolico del patrimonio Renault, famoso e apprezzato in tutto il mondo; la R5. La. Renault 5 Prototype riprende strategicamente le linee del design autentico. La proposta moderna traspare anche dalla preferenza delle rifiniture e dei materiali che prendono ispirazione dal mondo dell'elettronica, dell'arredamento e dello sport.

Tutti gli elementi di tipo stilistico ispirati alla Renault 5 originale, e poi oggi modernizzati, nascondono delle funzioni moderne. Per esempio, la presa d'aria del cofano cela lo sportello che serve alla ricarica, mentre nei fari retrostanti sono incorporati i deflettori aerodinamici, e ancora i fendinebbia che sono nei paraurti sono ora delle luci diurne. Intatte come quelle originali, sono rimaste invece la griglia laterale, le ruote e il logo posteriore. Nella parte anteriore dell’auto e al tetto in tessuto rinviano al mondo dell'arredamento per dare un tocco di fascino tutto francese alla vettura, una manciata di malizia e individualità che gioca sulla nostalgia.

Insomma uno dei simboli degli anni settanta e ottanta in una versione vitaminizzata, la casa Losanga vuole far rivivere, con una opportuna differenza del passato, rispettando quelle che sono le esigenze ambientali dei nostri tempi. La vettura sarà esclusivamente elettrica. Per adesso, la macchina è stata rivelata come prototipo, ma rappresenta già da oggi la nuova pista del costruttore francese.

Per il 2025 è previsto il potenziamento del polo elettrico nel Nord della Francia; saranno rappresentate joint venture nelle fuel cell; la metà cioè dei lanci in Europea. Questo riguarderà i veicoli a batteria; entro cinque anni il trenta per cento delle vendite sarà a batteria e il trentacinque per cento ad ibrido, ci sarà una grande attenzione sulle tecnologie chiave tramite "Software République".

Qesta nuova versione della Renault 5 elettrica punterà insomma sullo stile vintage inglobato al powertrain elettrico. L’obiettivo del brand Renault oggi è quello di immettere sul mercato 5 modelli elettrici entro il 2025. Ad oggi è stata solo presentata come prototipo, la nuova Renault 5 elettrica dovrebbe arrivare nel 2023.


scritto da Emilia Ferrara il 17 marzo 2021



  1. Zorro.it
  2. News
  3. Renault. Nuova versione della storica R5

Renault. Nuova versione della storica R5

Condividi su


Zorro.it
Seguici su


Zorro.it è marchio di proprietà di Zorro Productions inc. Questo portale è un progetto di Digital Granata srl, Sede Legale: viale Beatrice d'Este 10 - 20122 Milano (MI) P.IVA 09361761217  -  Il servizio di intermediazione assicurativa di Zorro.it è gestito da Digital Granata srl regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 04/03/2020 con numero E000651020 - P.IVA 09361761217 - PEC digitalgranatasrl@pec.team-service.it  -  Il servizio di comparazione tariffe ed i servizi di marketing sono gestiti da Digital Granata srl P.IVA 09361761217